macchine automatiche per il confezionamento

macchinari per il confezionamento

Poli, di Daniele Poli, è un’azienda con sede a Marzabotto, in provincia di Bologna che opera nel settore della costruzione di macchine automatiche per il settore dell' imballaggio.

Dall'idea di dar vita ad un'azienda specializzata nella costruzione di macchine automatiche per il settore dell'imballaggio nasce Poli.

La nostra è un'attività che punta a rifornire società italiane ed estere interessate a poter operare con macchinari di ultima generazione precisi e semplici da utilizzare, proprio come quelli che escono dal nostro stabilimento.

Professionista con un’esperienza ventennale nel settore della tecnica elettrica e meccanica, il Sig. Daniele Poli segue in prima persona tutti i clienti, durante tutte le fasi del lavoro; dalla progettazione del prodotto, fino al collaudo ed al servizio di assistenza post vendita.

Nata come azienda specializzata nella costruzione di macchine automatiche per il confezionamento, l'incartamento e l'inscatolamento, Poli oggi si pone come obiettivo quello di fornire ad aziende italiane ed estere macchinari di ultima generazione precisi e di facile utilizzo per eseguire le varie lavorazioni.

Rivolgendovi a Poli avrete la certezza di poter contare su competenza, professionalità e puntualità di consegna del prodotto finito.

IL METODO DI LAVORO

macchine imballaggio

Il lavoro comincia con un’analisi ed uno studio delle esigenze del committente, per l’individuazione della migliore soluzione progettuale.

Gli elementi da considerare sono diversi e vanno dalla tipologia di macchinari idonei a svolgere le lavorazioni e le operazioni di imballaggio, dagli eventuali elementi personalizzati, senza dimenticare il budget a disposizione.

Si procede poi con la realizzazione vera e propria del macchinario o dei macchinari, per poi concludere con la consegna del prodotto finito.

L’azienda offre un servizio chiavi in mano, che comprende anche l’ assistenza post vendita e la revisione delle macchine automatiche per l’imballaggio.

Share by: